Blog

Presentazione

L’Associazione Dilettantistica Ciclistica Sansepolcro ha raccolto l’eredità di precedenti gruppi sportivi susseguitisi nel panorama ciclistico della città di Sansepolcro a partire dalla metà degli anni ‘50 a conclusione del periodo d’oro segnato da importanti iniziative in campo dilettantistico tanto da annoverare ben due società ciclistiche cittadine.
In concomitanza con la nuova regolamentazione assume la denominazione attuale dall’anno 2004. Promuove la diffusione dello sport ciclistico con l’organizzazione di manifestazioni che mirano all’aggregazione, al piacere di stare e pedalare insieme, godere dei benefici di un territorio ancora intatto nel pieno rispetto di esso (Raduni e Bicincittà)
La sua storia vanta importanti organizzazioni di manifestazioni ciclistiche non solo a livello amatoriale ma anche dilettantistico e professionistico.
Dal 1999 al 2001 ha ripresentato nel panorama nazionale il GIRO DELLA VALTIBERINA per Dilettanti Under 23 con tre edizioni di straordinario spessore tecnico per il valore dei partecipanti e dei vincitori (Lo Vano, gavazzi, Bileka senza dimenticare che i suddetti vincitori hanno battuto sul traguardo corridori come Gustov, Rhotmer, Popovich, Bernucci e Bennati).
La ripresa della suddetta corsa avvenne in occasione del ripetersi dell’arrivo di una tappa del 82° Giro d’Italia il 24 maggio 1999 a sette anni di distanza della memorabile 4° tappa del 75° Giro d’Italia del 27 maggio 1992 che vide per la prima volta la città di Sansepolcro ospitare un avvenimento così importante come il Giro.
In entrambe le edizioni i dirigenti e i soci della Ciclistica Sansepolcro  furono protagonisti dell’organizzazione per quegli spazi che erano loro concessi dall’organizzazione della Gazzetta dello Sport.
Nel 2004 e nel 2005 ha organizzato la partenza del GIRO DELLE VALLI ARETINE per Dilettanti Under 23 e Elite in collaborazione con la U.C.
Per il  2006 abbiamo collaborato all’organizzazione della 1° Gf Granducato di Toscana  – Alta Valle del Tevere che si è svolta venerdì 2 giugno. Inoltre per  domenica 11 giugno 2006 abbiamo organizzato la partenza del Campionato Regionale Toscano Dilettanti Juniores  in collaborazione con la U.C.
Nel 2007 abbiamo organizzato insieme al COMITATO SPORTIVO DELLA CITTA’ DI AREZZO l’80° giro ciclistico della toscana per professionisti. Il segretario dell’associazione Sig. ENRICO POLCRI, quale responsabile della partenza ha dato il via alla manifestazione che è partita da P.za Torre di Berta domenica 6 Maggio. Rinnoveremo il nostro impegno nell’organizzazione della 2° Gf Granducato di Toscana  – Alta Valle del Tevere che si svolgerà sabato 2 giugno. Inoltre per  domenica 17 giugno 2007 abbiamo organizzato Bicincittà, l’annuale ritrovo per bambini e famiglie.
Nel 2008 i nostri atleti si sono iscritti alle gran fondo toscane ed emiliane più rilevanti. Inoltre abbiamo nuovamente organizzato insieme al COMITATO SPORTIVO DELLA CITTA’ DI AREZZO l’81° giro ciclistico della toscana per professionisti. Il segretario Sig. ENRICO POLCRI, quale responsabile della partenza ha dato il via alla manifestazione domenica 4 Maggio da piazza Torre di Berta. Rinnoveremo il nostro impegno nell’organizzazione della 3° Gf Granducato di Toscana  – Alta Valle del Tevere che si svolgerà lunedi 2 giugno. Inoltre per  domenica 8 giugno 2008 abbiamo organizzato Bicincittà, l’annuale ritrovo per bambini e famiglie per le strade di Sansepolcro.    

Regolamento

L’associazione dilettantistica “Ciclistica Sansepolcro” si propone di svolgere attività cicloturistica nelle forme e nei modi sottoindicati, premettendo che il    primo scopo è quello di realizzare armonia e cordialità sia fra i Soci che verso gli appartenenti ad altre Società.  
Art. 1
L’Assemblea dei Soci elegge ogni due anni il Consiglio Direttivo il cui compito è quello di gestire le attività della Società. Il numero dei suoi componenti sarà stabilito dall’Assemblea secondo necessità.
Art. 2
L’attività cicloturistica si realizza con la partecipazione a raduni, gite e attività sociali, fissati in un calendario che sarà comunicato ai Soci prima dell’inizio dell’attività.
Art. 3
Il Consiglio, per ragioni di opportunità o necessità, potrà apportare variazioni al calendario dandone comunicazione ai Soci con avviso esposto in bacheca.
Art. 4
In occasione di manifestazioni organizzate dalla Società i Soci debbono ritenersi a disposizione della Società.
Art. 5
Nel corso delle manifestazioni cui partecipa la Società i Soci sono tenuti ad indossare la maglia con i colori sociali.
Art. 6
E’ fatto obbligo ai Soci di rispettare in modo rigoroso il codice della strada, ciò al fine di evitare incidenti e con l’intento di conferire l’immagine di una Società corretta.
Art. 7
Al verificarsi di cadute, incidenti meccanici, ecc…, tutti i Soci dovranno fermarsi, salvo che tale comportamento sia sconsigliato da ragioni di traffico; in tal caso una parte potrà proseguire, ma ad una andatura tale da favorire il ricongiungimento del gruppo nel più breve tempo possibile.
Art. 8
La partecipazione ai raduni e alle gite sociali in calendario sarà ritenuta valida ai fini dell’aggiudicazione del punteggio qualora gli iscritti siano almeno un numero di cinque (per i raduni) e dieci (per le gite sociali).
Art. 9
I Soci che desiderano partecipare a manifestazioni , devono dare comunicazione almeno due settimane prima della chiusura delle iscrizioni all’Associazione.
Art. 10
I Soci non possono partecipare a manifestazioni non previste dall’idoneità concessa dal proprio tesserino. In questo caso la Società si ritiene sollevata da qualsiasi responsabilità.
Art. 11
Per la copertura assicurativa il regolamento UISP obbliga l’uso del casco.